Vai ai contenuti

Menu principale:


Visita alle grotte

NEWS

Visita alle grotte con i bambini della Prima Comunione

Domenica 19 giugno, i ragazzi che hanno concluso il catechismo per la preparazione alla prima comunione, hanno partecipato insieme ai genitori, le catechiste e P. Giovanni all'uscita che aveva come meta le grotte di S. Michele del Carso.

Siamo partiti dal piazzale della Marcelliana alle 9.30 con la pioggia, ma fermamente convinti, nonostante i minacciosi nuvoloni, che il tempo si sarebbe sistemato al meglio. Non bisogna mai disperare, neppure di fronte all'evidenza…disperata! Otto ragazzi e una quindicina di adulti abbiamo raggiunto in auto, nella località S. Michele, la piccola ma super attrezzata baita del gruppo speleologico "le Talpe". Il sig. Angelo e la gentilissima sig.ra Laura erano le nostre guide.

Dopo averci fornito di elmetti e torce elettriche ci siamo divisi in due gruppi e a turno ci siamo addentrati nella grotta Regina del Carso poco distante dalla baita.

L'accesso era molto stretto e scivoloso e si scendeva a slalom non solo con i piedi (e lascio immaginare con cosa) tra stalattiti e stalagmiti per una strettissima galleria lunga ca.30 m. fino ad arrivare a una grande apertura dove uno spettacolare scenario ci attendeva: la fiabesca "sala delle riunioni", caratterizzata da un pavimento con enormi massi di crollo calcificati e da bellissime formazioni stalagmitiche in formazione circolare proprio da sembrare al centro il trono con intorno gli altri seggi.

Dal soffitto pendevano stalattiti più o meno grosse, alcune sembravano spaghetti altre delle vele all'incontrario. Queste concrezioni hanno un'età di ca. 65 milioni di anni e si formano da una lenta erosione della roccia formata da carbonato di calcio che le piogge e l'anidride carbonica trasformano in bicarbonato di calcio. E' veramente una meraviglia della natura incontaminata!!! Lo stupore di fronte a tanta bellezza, ci ha fatto dimenticare che dovevamo risalire e lì la situazione si e fatta alquanto " tragica" perché la scivolosità del terreno non permetteva una buona adesione delle nostre innocenti scarpette da ginnastica.

A gatto siamo riusciti a raggiungere l'uscita. Dopo che il secondo gruppo ha visitato la grotta abbiamo pranzato e, visto che il tempo era migliorato, abbiamo fatto il percorso delle trincee. Ritornati alla baita, abbiamo celebrato la s. Messa della Santissima Trinità con P. Giovanni, visibilmente affaticato per l'insolita avventura, ma ugualmente gioiosi abbiamo lodato e ringraziato Dio Padre per averci donato la natura così varia e così stupenda e l'occasione per aver trascorso una giornata insieme.

Come dice il salmo 138: " se salgo fino al cielo tu sei là, se scendo negli inferi anche là ti trovo"


Rosy Boscolo



Torna ai contenuti | Torna al menu