Vai ai contenuti

Menu principale:


Il sito ufficiale della nuova Unità Pastorale di Monfalcone
www.chiesamonfalconese.it
è in costruzione

ORARIO CELEBRAZIONI
nel Santuario della Marcelliana

feriali,
Sabato e prefestivi

ore 07.30
ore 08.00
ore 17.30
ore 18.15

Ufficio delle Letture
S. Messa con Lodi
S. Messa
Vespri

Domenica e solennità

ore 07.30
ore 08.00
ore 10.00
ore 11.30
ore 17.30
ore 18.15

Lodi
S. Messa
S. Messa
S. Messa
S. Messa
Vespri

 

nella Casa Albergo di via Crociera

Domenica e Solennità

ore 10.30


Appuntamenti alla B.V.Marcelliana



Domenica 19 gennaio - 2a del Tempo Ordinario

Mercoledì 22 gennaio
- alle ore 15.30 incontro
Azione Cattolica
-
alle ore 20.00 incontro di Preghiera dell'Equipe Pastorale in cappellina

Giovedì 23 gennaio
alle ore 20.15 Ora di Adorazione

Venerdì 24 gennaio
alle ore 16.00 Ascolto della Parola in Casa della Gioventù

Sabato dalle 16.30 alle 17.20 Confessioni

Domenica 26 gennaio - 3a del Tempo Ordinario

La I Domenica della Parola sarà la settimana prossima il 26 gennaio:

PREPARIAMOCI

* Convegno
Ragazzi Caritas sabato 18 gennaio 2020 presso il Palazzetto dello Sport, p.zza Lanceri d'Aosta, Cevignano del Friuli

*
La scoperta di Gesù come nostro tesoro: l'omelia di Mons. Redaelli per l'ingresso della comunità benedettina a Barbana

*
INCONTRI DI PREPARAZIONE AL MATRIMONIO CRISTIANO: Il programma completo di tutti i percorsi è visibile sul sito della diocesi http://www.gorizia.chiesacattolica.it/curia/uffici/corsi-fidanzati/

*
Per i ministri straordinari dell'Eucaristia è in corso un ciclo di incontri di formazione.
I prossimi appuntamenti
sabato 18 gennaio e 8 febbraio 2020 alle ore 15.00 a Ronchi dei Legionari presso la parrocchia Maria Madre della Chiesa




AVVISI UNITA’ PASTORALE



La Settimana di preghiera per l'Unità dei Cristiani si tiene da sabato 18 a sabato 25 gennaio, festa della conversione di san Paolo.


IL PROSSIMO INCONTRO DI PREGHIERA DELL’ÉQUIPE PASTORALE sarà MERCOLEDI’ 22 gennaio 2020 alle 20.00 nella cappella feriale della chiesa della B.V. Marcelliana a Monfalcone per prepararci insieme alla I domenica della Parola.
Tutti sono invitati, in particolare gli operatori pastorali (c.pa.pa., catechisti...).


CONCERTO questa domenica 19 gennaio, alle ore 16.00, alla Chiesa SS. Nicolò e Paolo: interviene il duo Seicento Stravagante, composto da David Brutti al cornetto e Nicola Lamon all'organo positivo. Il programma del concerto, dal suggestivo titolo A canto solo, prevede madrigali, mottetti e canzoni del '600 italiano. L'ingresso è libero

La Festa della Pace promossa dall'Azione Cattolica diocesana si terrà sabato 25 gennaio alle ore 16.00 a Monfalcone nei locali della parrocchia dei santi Nicolò e Paolo (per i ragazzi) e presso la Sala Civica di Ronchi (per gli adulti)

Gita sulla neve a Tarvisio
domenica 26 gennaio per ragazzi delle medie (anche per i più piccoli, se accompagnati): iscrizioni alla Casa della Gioventù alla Marcelliana giovedì e venerdì dalle 16.00 alle 18.30, quota € 30,00 (NB tutti i partecipanti devono essere iscritti a Circolo NOI Monfalcone aps), partenza alle 8.00 dalla Marcelliana.


L'incontro diocesano dei gruppi della Parola si terrà nel pomeriggio del 26 gennaio, domenica della Parola, a Monfalcone presso l'oratorio "San Michele".

La giornata del settimanale diocesano, Voce Isontina, sarà celebrata in tutte le parrocchie domenica 26 gennaio. E' un'occasione per conoscere, diffondere e sostenere Voce Isontina.


«Il Verbo si fece carne
e venne ad abitare in mezzo a noi;
a quanti lo hanno accolto
ha dato potere di diventare figli di Dio»


Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me”. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell’acqua, perché egli fosse manifestato a Israele».
Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell’acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo”. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio».


“Ecco l’Agnello di Dio”.

Non incute paura, né rispetto, non è forte, non è potente, non impone la sua voce, anzi appare innocuo, inoffensivo.

E’ così che si presenta Dio che si è fatto uomo, Gesù.

Per mezzo suo tutto è stato fatto e lui si fa vedere così debole, quasi inutile.

Così debole e così forte: Egli è colui “che toglie il peccato del mondo”.

Non fa finta che tutto vada bene, assume tutta la nostra umanità per pulirla da tutto il male di cui è intrisa.

Guardiamo l’Agnello nelle situazioni deboli, sofferenti, malate, a volte contraddittorie della nostra vita personale e comunitaria, guardiamo a lui e facciamo come Lui, viviamo come Lui, caricandoci delle difficoltà che pur esistono e del male che va vinto, mettendoci al servizio degli altri con gioia.





Torna ai contenuti | Torna al menu