Vai ai contenuti

Menu principale:


ORARIO SS. MESSE
in Parrocchia - Santuario

feriali

ore 08.00
ore 17.30
ore 18.30

con Lodi

in orario legale

Sabato e prefestivi

ore 08.00
ore 17.30
ore 18.30

con Lodi

in orario legale

Domenica e solennità

ore 08.00
ore 10.00
ore 11.30
ore 17.30
ore 18.30

ore 10.30





in orario legale

Casa Albergo (Ricovero)

Avvisi parrocchiali


Domenica 24 luglio - 17° del T.O.
- alle ore 11.30 Battesimo di Mirko Tripodo

Domenica 31 luglio - 18° del T.O.
- ultima domenica del mese, si raccolgono le offerte per il sostentamento della Scuola Materna "Maria Immacolata"
- alle ore 11.30
50° anniversario di matrimonio di Gabriella e Sergio Cocchietto

Dal 1° al 15 agosto il Bar del Circolo NOI chiude per ferie

Dal 1° al 22 agosto i Servizi Caritas Mobili e Abbigliamento chiudono per ferie

Martedì 2 agosto alle ore 20.30 presso la Casa della Gioventù Incontro dei Volontari in preparazione alla Festa Patronale

CARITAS PARROCCHIALE


In chiesa si effettua la Colletta Alimentare a favore dell'Emporio della Solidarietà di viale Verdi: si raccolgono generi alimentari a lunga conservazione, in particolare farina, riso, olio, tonno in scatola, biscotti per l'infanzia, zucchero

Il servizio di distribuzione vestiario e il servizio mobili e oggetti usati è aperto al martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00

Sportello informativo in Casa della Gioventù aperto il mercoledì dalle 11.00 alle 12.00


Per le confessioni
i sacerdoti sono disponibili
dal lunedì al sabato
subito dopo la messa del mattino
e dalle 17.30 alle 18.20


«Signore, insegnaci a pregare»

dal Vangelo secondo Luca

«Quando pregate, dite:
“Padre,
sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno;
dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano,
e perdona a noi i nostri peccati,
anche noi infatti perdoniamo a ogni nostro debitore,
e non abbandonarci alla tentazione”.
Ebbene, io vi dico: chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve e chi cerca trova e a chi bussa sarà aperto.
Quale padre tra voi, se il figlio gli chiede un pesce, gli darà una serpe al posto del pesce? O se gli chiede un uovo, gli darà uno scorpione? Se voi dunque, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro del cielo darà lo Spirito Santo a quelli che glielo chiedono!»

La nostra preghiera deve essere come quella di Gesù: la preghiera al Padre. Che è certo più buono di un padre umano, ma vuole essere cercato.
Occorre chiedere, cercare, bussare, perfino insistendo con invadenza (ma è interessante che l'insistenza, nella parabola, non è per ottenere qualcosa per sé, ma per aiutare l'ospite inatteso).
Dio a chi chiede, cerca, bussa, non dà tanto "cose buone", ma il dono più grande: lo Spirito Santo.

dalla lettera pastorale "Chi è il cristiano" di mons. Carlo Redaelli




Torna ai contenuti | Torna al menu