Vai ai contenuti

Menu principale:


ORARIO SS. MESSE
in Parrocchia - Santuario

feriali

ore 08.00
ore 17.30
ore 18.30

con Lodi

in orario legale

Sabato e prefestivi

ore 08.00
ore 17.30
ore 18.30

con Lodi

in orario legale

Domenica e solennità

ore 08.00
ore 10.00
ore 11.30
ore 17.30
ore 18.30

ore 10.30





in orario legale

Casa Albergo (Ricovero)

Avvisi parrocchiali


Domenica 26 giugno - 13° del T.O.

- si raccolgono i sacchetti con le
offerte a sostegno della Scuola Materna "Maria Immacolata"
- le offerte raccolte nelle sante messe saranno devolute all'Obolo di San Pietro per il sostentamento delle attività apostoliche e caritative ad iniziativa del Papa

Giovedì 30 giugno alle ore 20.15 Ora di Adorazione guidata da padre Mauro Persici o.p.

Domenica 3 luglio - 14° del T.O.
- alle ore 18.00 in Duomo
Santa Messa di ringraziamento per i 50 anni di sacerdozio di don Mario Malpera, alla quale seguirà un momento conviviale
- per permettere a tutti la partecipazione ai festeggiamenti in onore di don Mario,
la messa delle 18.30 in Santuario è occasionalmente sospesa

Ritorna Pixel Summer!

13 laboratori per comporre la tua estate come più ti piace:
danza, teatro, difesa personale, dj, giochi, ceramica, fotografia.
Il progetto nasce dalla collaborazione tra Ambito Distrettuale Basso Isontino e soggetti del Terzo Settore ed è rivolto a ragazzi fra gli 11 e i 17 anni.
Iscrizioni presso l'Associazione Banda Larga in via Galvani 18 a Monfalcone


associazionebandalarga.org
facebook: "Pixel Summer"

CARITAS PARROCCHIALE


In chiesa si effettua la Colletta Alimentare a favore dell'Emporio della Solidarietà di viale Verdi: si raccolgono generi alimentari a lunga conservazione, in particolare farina, riso, olio, tonno in scatola, biscotti per l'infanzia, zucchero

Il servizio di distribuzione vestiario e il servizio mobili e oggetti usati è aperto al martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00

Sportello informativo in Casa della Gioventù aperto il mercoledì dalle 11.00 alle 12.00





Per le confessioni
i sacerdoti sono disponibili
dal lunedì al sabato
subito dopo la messa del mattino
e dalle 17.30 alle 18.20


«Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?»

dal Vangelo secondo Luca

Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme e mandò messaggeri davanti a sé.

Mentre camminavano per la strada, un tale gli disse: «Ti seguirò dovunque tu vada». E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo».
A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Gli replicò: «Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu invece va’ e annuncia il regno di Dio».
Un altro disse: «Ti seguirò, Signore; prima però lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». Ma Gesù gli rispose: «Nessuno che mette mano all’aratro e poi si volge indietro, è adatto per il regno di Dio».

Questa pagina richiama la vita come il cammino per farci discepoli di Gesù.
Occupa una posizione centrale la scelta di Gesù di recarsi a Gerusalemme: una scelta decisa, dura. Egli sa che in quella città dovrà portare a compimento il disegno di Dio e dare la sua vita. Seguirlo e farci suoi discepoli significa, prima di ogni altra cosa, imitarlo in questo adeguarci al disegno di Dio su ciascuno di noi ... arrivando a dire "sono disposto ad essere consegnato, se necessario, perché voi siate salvi": è questo il modo di "fare giustizia" che Gesù ci mostra.
L'esigenza della sequela vale in ogni tempo e per ogni discepolo: dobbiamo prestare attenzione a non anteporre nulla e nessuno a Lui, ma riconoscergli quel primato che ci permette di ordinare e dare giusto valore ad ogni relazione e situazione che ci coinvolge.

da La Parola della Domenica di mons. Paolo Nutarelli - Voce Isontina 25.06.2016




Torna ai contenuti | Torna al menu